Crea sito

Il nostro circolo in Swaziland

una bambina dello swaziland

Lo Swaziland, uno dei più piccoli e poveri paesi africani tra il Sud Africa ed il Mozambico
E' una delle aree del mondo maggiormente colpite dai disastri ambientali e sanitari dovuti alle alterazioni climatiche.
Legambiente - in collaborazione con Cospe e ANLAIDS - Lombardia - ha avviato la realizzazione di un sistema di social welfare per sostenere i bambini orfani, gestito da organizzazioni locali e dallo Shewula Trust, un comitato che rappresenta l'intera comunità. L'azione di Legambiente si concretizza attraverso un intervento multisettoriale (Energia, Agricoltura sostenibile, Artigianato, Scuola) con l'obiettivo di garantire la sostenibilità finanziaria del Comitato e la continuità delle sue attività, grazie all'utilizzo e la messa a frutto delle proprie risorse.
In particolare il programma prevede l'attuazione di:

un progetto di produzione e vendita di energia eolica per coprire i costi di gestione del sistema di welfare

un progetto di agricoltura sostenibile per l'autosufficienza alimentare

un progetto di micro-credito per lo sviluppo dell'imprenditorialità familiare e delle attività di artigianato

un programma per la scuola, volto a garantire agli orfani l'educazione, il supporto psicologico, l'alimentazione e l'assistenza sanitaria.

 

         Swaziland

Superficie: 17.367 Kmq
Abitanti: 1.104.000 (stime 2001)
Densità: 64 ab/Kmq
Forma di governo: Monarchia costituzionale
Capitale: Mbabane (47.000 ab.)
Altre città: Manzini 55.000 ab.
Gruppi etnici: Swazi 90%, Zulu e altri 10%
Paesi confinanti: Mozambico ad EST,
Sudafrica a NORD, OVEST e SUD
Monti principali: Emlembe 1862 m
Fiumi principali: Lusutfu
Laghi principali: Mnjoli Dam, Jozini Dam
Clima: Temperato caldo
Lingua: Siswazi, Inglese (entrambe ufficiali)
Religione: Cristiana 60%, Animista 40%

Moneta: Lilangeni dello Swaziland

cartina dello Swaziland

Cartina dello Swaziland